Troppe moto in giro, gli abitanti protestano

Si dice “mal comune mezzo gaudio”, certo il problema non si risolve, ma il fatto di non essere solo mi conforta, per questo mi dà sollievo leggere articoli come questo:

Scanno – Troppe moto in giro, gli abitanti protestano

“Se il desiderio è sicuramente legittimo, non si può dire altrettanto del rumore insopportabile del rombo delle moto che in molti casi sta diventando piuttosto fastidioso. Lo sanno bene soprattutto i cittadini di Scanno che negli ultimi giorni hanno visto la loro cittadina presa letteralmente d’assalto dai motociclisti. Non sono quindi mancate le lamentele non tanto per il rumore assordante dei mezzi a due ruote, quanto piuttosto per l’alta velocità con cui viene percorsa la strada 479 ed in particolare il tratto in prossimità di viale del Lago. Una situazione che rischia di peggiorare nel corso dei prossimi mesi e che spinge parte della cittadinanza a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine con l’istituzione più frequente di posti di blocco al fine di accertare il rispetto del codice della strada e dei limiti di velocità.”

Claudia Sette

16/06/2009

Siamo sempre lì, ildiscorso non cambia: pericolo e rumore. Per il divertimento di alcuni individui c’è sempre chi ci rimette. E le istituzioni dove sono? Chi deve tutelare i cittadini?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...