ENNA BASSA – Il quadrivio è sempre a rischio incidenti

Storie di ordinaria follia e menefreghismo:

ENNA BASSA – Il quadrivio è sempre a rischio incidenti

Una pista da gara per moto e macchine in pieno centro abitato e il ritrovo di assordanti motorini, accessoriati di marmittino all’ultima moda e guidati da giovani centauri fieri delle “piacevoli” sgasate, in barba al codice della strada e alle leggi contro l’inquinamento acustico e ambientale.
E’ ciò che è diventato ormai da mesi il centralissimo quadrivio di Enna alta, incrocio delle trafficate via IV Novembre, via Libertà e viale Diaz. Accelerazioni brucianti da parte di moto di grossa cilindrata per riuscire a passare con il semaforo giallo, prima che scatti il rosso, e gare a chi ha il motorino con lo “scatto” migliore, sono le scene che quotidianamente si presentano agli occhi degli inermi passanti e dei guardinghi pedoni, esposti ogni momento a serio pericolo. Il meglio arriva di sera, quando, verso le 23, ora nella quale il semaforo si spegne e rimane il giallo lampeggiante, viale Diaz e via IV Novembre si trasformano in vera e propria pista di velocità.
Triste a dirlo, ma il tutto accade nella più completa indifferenza delle istituzioni e delle forze dell’ordine.
“Se non ci scappa il morto” nessuno fa niente, commenta qualche passante. Speriamo di no, diciamo noi, anche se guardando le numerose
attività commerciali che ci sono nella zona, gli uffici e la scuola elementare, qualche preoccupazione resta.

La Sicilia – Enna, 16 settembre 2008 – p. 30

http://www.siulpenna.it/1/upload/il_questore_raccoglie_appello…16_09_2008.pdf

NO COMMENT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...