Riassunto delle puntate precedenti (parte 2)

Nella sterminata distesa di categorie e sottocategorie di motociclette possiamo individuarne essenzialmente cinque tipologie principali:

  • corsa / sportiva
  • naked
  • coustom
  • enduro /cross / motard
  • mototurismo / tourer

Questa non è assolutamente una classificazione tecnica, io non sono un esperto di moto e non mi interessa minimamente esserlo. E’ una classificazione basata sulla mia esperienza da profano nel dover affrontare il problema e si basa sul concetto fondamentale già espresso più volte:

[…] La psicologia del motociclista è piuttosto contorta. Il motociclista è un esibizionista, edonista, individualista, un po’ eccentrico. E quindi la moto diventa la sua esternazione di personalità e carattere, diventa il prolungamento del suo cervello.[…]“

Le cinque categorie sopra riportate corrispondono ad altrettante tipologie di psicologia, di visione del mondo, di gusti… insomma di personalità del motociclista.

  • Il corsaiolo è una copia sbiadita del motociclista da MotoGP. Insomma gli piace correre, gli piace il boato assordante in accelerazione con le marce tirate al limite così come adora gli scoppi in rilascio e le pieghe in curva. Guida supersportive tipo Kawasaky Ninja o simili, veste nel week end con tuta di pelle come se dovesse partecipare ad un granpremio e spesso usa le strade di collina o montagna come surrogato di un circuito. E’ sempre alla ricerca di migliorie visive e tecniche per la moto (secondo il suo punto di vista) e sovente ricorre a pratiche aftermarket (spesso illecite) per migliorare le prestazioni ma soprattutto il rombo del motore. Quasi fosse convinto che fare più rumore voglia dire andare più veloce. Ricorda quasi un bambino che mette il foglio di carta o il legnetto a sfregare con i raggi della bicicletta per simulare il rumore della moto. Molti di questi individui sono rimasti ad un livello cerebrale simile a quello dell’infanzia ma si trovano dal punto di vista anagrafico legittimati a guidare una moto vera (con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti, anche di chi fa finta di non vedere e di non sentire). E’ senza alcun dubbio e di gran lunga in assoluto la peggior categoria di motociclisti che esista.
  • Chi guida una naked non disdegna la velocità (…anzi) e adora un certo tipo di sound del motore, ha una guida abbastanza briosa ma preferisce stare prudentemente su mezzo più contenuto rispetto ad una sportiva pura che magari darebbe troppo nell’occhio (e nelle orecchie). E’ una sorta di compromesso fra l’estremo sportivo delle sportive vere adatte per un circuito e la necessità di girare tutti i giorni anche città, ma soprattutto è meno impegnativa con le forze dell’ordine.
  • Chi guida le coustom non è sicuramente più un ragazzino. Non entro nel merito di giudizi sulla personalità di questo tipo di motociclisti ma diciamo semplicemente che adora le cromature e quello stile americano tipico della Harley Davidson o simili. E con esso adora, chi più chi meno, il boato da mitragliata assordante emesso da questi veicoli. Ovviamente non indossa abbigliamento tecnico come chi guida una naked o una moto da turismo, o una enduro, ma predilige l’abbigliamento da “Renegade”, con giubbotti di pelle, casco non integtrale (preferibilmente nero) occhiali da sole ecc.  In internet si legge di tutto e di più riguardo all’omologazione di certi mezzi che fanno letteralmente tremare le case che hanno la sfortuna di trovarsi lungo il loro tragitto. Vero è che spesso il boato viene ottenuto con operazioni aftermarket apposite che le forze dell’ordine raramente contrastano. Certo non sono dei corsaioli, non guidano veloce, non piegano in curva (anche perché sarebbe impossibile). Il loro obiettivo è attirare l’attenzione. Convinti di essere ammirati, venerati e magari invidiati dai passanti, sfilano orgogliosi sui loro mezzi, come se fosse una parata. Se non sono particolarmente criticabili dal punto del codice della strada,  spesso sono sicuramente dei criminali dell’inquinamento acustico.
  • Le Enduro non sono fra le moto più diffuse, certo ce ne sono parecchie in giro, ma nel complesso sono una minima parte. Non è una categoria che mi interessi più di tanto, la mia zona non è attraente per loro che preferiscono terreni più accidentati. Diciamo semplicemente che, come la maggior parte dei motociclisti, sono decisamente rumorosi. Magari non ai livelli dei corsaioli o addirittura delle coustom, ma raggiungono spesso elevati livelli di inquinamento acustico che in alcuni casi possonono avvicinarsi alle coustom.
  • Chi pratica il Mototurismo rappresenta sicuramente, al contrario dei corsaioli,  l’aspetto più positivo del motociclismo. Non dico che chi guida una di queste moto rispetti alla lettera il codice della strada, ma almeno non si distingue per inciviltà come le altre categorie. Diciamo che guidano nella norma. L’unica osservazione che potrei fare a questa categoria è la suddivisione in due sottogruppi. Se alcune moto sono decisamente silenziose (con mio enorme sollievo) altre sono decisamente rumorose. Certo, siamo lontani dai livelli delle sportive o delle coustom, ma comunque decisamente rumorose. Quindi se alla prima categoria non mi sento di rimproverare nulla in particolare, alla seconda certamente rimprovero l’inquinamento acustico gratuito ed ingiustificato. Ingiustificato perchè se è evidente che è possibile produrre moto silenziose, non vedo per quale ragione bisogna, per un proprio sfizio, cercare comunque il rumore.

Prossimamente la terza parte

P.S. chi volesse  inviare eventuali commenti di critica (spesso assolutamente infondati) è pregato, per evitare di perdere tempo e di farne perdere al sottoscritto, di leggere prima le pagine delle FAQ e della Moderazione dei commenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...